Gdr

@PlayModena: 30mila visitatori! Una crescita incalzante nel nome del buon #gioco per tutti

MODENA – Una crescita esponenziale di pubblico. Quello che si intuiva già da sabato, e che conferma il trend che negli ultimi 7 anni ha portato il pubblico di Play da 10mila a 30mila visitatori, è dimostrato dai dati di affluenza dichiarati domenica sera.

gente2[1]

Un applauso per l’organizzazione della fiera, e per la qualità dell’offerta, con grandi possibilità di gioco dalle famiglie agli old gamers, che forse qui più che a Lucca riescono a ritagliarsi spazi per provare giochi in tranquillità, soprattutto nell’apprezzatissima area Gdr del padiglione A.

30mila, quindi i giocatori ma non solo, che hanno frequentato Play, per la gioia di ModenaFiere e del Club TreEmme che era già bravo quando organizzava ModCon alla Polisportiva Sacca negli anni Novanta. 27mila nel 2014, 25mila nel 2013. Una crescita incalzante.

“Una folla di persone di tutte le età – scrive l’organizzazione in un comunicato finale -, dalle famiglie con bambini e ragazzi, ai gruppi di amici adolescenti appassionati dei giochi, ai meno giovani, che si è lasciata contagiare dall’atmosfera che si respirava al quartiere fieristico modenese, amplificata ed allargata anche al centro storico di Modena dove, nell’ambito di Play and The City, si sono svolte numerose iniziative che hanno spesso trasformato monumenti e luoghi di cultura in inimitabili set per giochi di ruolo dal vivo”.

WIN_20150411_142855

Centinaia, la domenica mattina, le persone in fila davanti ai cancelli prima dell’apertura, ed anche sabato chi veniva da fuori si è dovuto fare un’ora di coda per raggiungere l’area.

Grande la soddisfazione degli esperti di gioco, provenienti da tutta Italia e anche dall’estero – conferma l’organizzazione – che hanno sottolineato la maturità e lo spessore dell’evento che è oggi in grado di offrire un mix equilibrato e riuscito tra quelli che ormai sono i grandi classici di Play come la Play Hot List e RePlay, e le novità. Tra queste ultime spiccano la Family Arena, la Room Escape, da sold out ancor prima di aprire, il Role Play Village, area interattiva dove cimentarsi nei giochi di ruolo e Play Storia e 70esimo della Resistenza una serie di giochi strategici ed eventi speciali – organizzati in collaborazione con l’istituto Storico della Resistenza – promossi per ricordare la Resistenza e la fine della seconda guerra mondiale”.

Arrivederci al 2016! >^_^<

@annabenelu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...