Gioco

#Scarty: riparte a Lucca il campionato del #gioco che fa la differenza

scarty lancio 2016 2

Riparte l’appuntamento con “Scarty“, il progetto educativo che punta a diffondere le buone pratiche in tema di raccolta differenziata, organizzato da Sistema Ambiente SpA, fortemente voluto dall’amministrazione comunale di Lucca, con la collaborazione di Lucca Comics & Games e della LudoLega Lucchese.

Alla base del percorso vi è il gioco di carte ideato dalla Com.Ing Srl a cui lo scorso anno, per la prima edizione del progetto, hanno giocato ben 1200 bambini delle classi III° e IV° delle scuole primarie dei sette Istituti Comprensivi del territorio lucchese, con 12.000 partite disputate a casa e a scuola.

Giocando si possono smuovere le montagne, il gioco è una palestra naturale del vivere insieme, civilmente divertendosi – conferma Emanuele Vietina, vicedirettore di Lucca Comics & Games – e la missione di Scarty è divertire consolidando nelle famiglie la buona pratica della raccolta differenziata. E le buone pratiche hanno sempre migliori ricadute sulla vita del territorio, come testimoniato dalla partecipazione quest’anno di aziende sensibili come Lucart Group, Remedia e Cartiere Modesto Cardella”.

Partendo dal gioco di carte che insegna dove gettare i diversi tipi di rifiuti, dividendoli tra organico, multimateriale, carta e materiali non riciclabili, il percorso educativo si basa anche su pratiche virtuose: in particolare il conferimento dei bidoncini a filo strada secondo l’eco calendario e la consegna ai centri di raccolta di Sistema Ambiente per i materiali ingombranti.

Quest’anno il concorso ricalcherà la metodologia dello scorso anno, con alcune novità, coinvolgendo 58 classi – III° e IV° delle scuole primarie – per un totale di oltre 1100 alunni. L’attività si compone di alcuni momenti principali. Durante la prima sessione dal titolo “Apprendi, differenzia, gioca!” i ludo-educatori, associati della LudoLega Lucchese, visiteranno le classi coinvolte per spiegare l’importanza di una corretta differenziazione dei rifiuti e come questa iniziativa permetterà di divertirsi e imparare le buone pratiche contemporaneamente. Inoltre gli insegnanti riceveranno tutte le informazioni su come segnare gli avanzamenti della propria classe e comunicarli proprio ai ludo-educatori. Il secondo momento, “Torneoni Sistema Ambiente 2016, una sfida senza esclusione di Scarty!”, si svolgerà nei mesi di aprile e maggio. Al Foro Boario si susseguiranno 6 grandi tornei che coinvolgeranno le classi prime in classifica per ogni istituto, in tutto circa 100 tra alunni e alunne, per ogni singolo torneo, che saranno coordinati dai soci della LudoLega Lucchese. Le classi vincitrici dei 6 tornei si incontreranno alla finale vera e propria che si svolgerà a novembre durante Lucca Comics & Games e dalla quale emergerà il Campione di Sistema Ambiente 2016.

Nelle 7/8 settimane che separano i due momenti di gioco organizzato, sarà possibile giocare a Scarty sia durante i momenti scolastici che a casa con la famiglia o amici, contribuendo a guadagnare punti per il campionato e quindi poter vincere la gita scolastica. Durante l’allenamento non importa vincere ma giocare. E saranno proprio le partite a questo semplice ma istruttivo gioco, a rendere automatiche anche la reale catalogazioni dei rifiuti negli appositi bidoncini. Quando gli alunni sono a scuola potranno giocare liberamente, ad esempio durante l’intervallo, comunicare all’insegnante la partita e quindi segnare sulla tabella fornita. Settimanalmente poi il responsabile di plesso dovrà aggiornare i ludo-educatori. L’attività a casa invece sarà duplice: oltre alla possibilità di guadagnare punti giocando, si guadagneranno punti anche differenziando i rifiuti. In entrambi i casi sarà necessaria una foto che certifichi le attività.

@annabenelu

Fonte: Ufficio stampa del Comune di Lucca

Nella foto, l’assessore all’Ambiente del Comune di Lucca, Francesco Raspini, il presidente di Sistema Ambiente SpA Matteo Romani, il vice direttore di Lucca Comics&Games Emanuele Vietina, Giulia Pasquini Category manager recycled protucts Lucart, Marco Terigi componente CdA Lucca Comics & Games M. Terigi, Maria Cristina Poggi capoplesso scuola “G.Pascoli”, Valentina Sodini presidente Consiglio di Istituto, Andrea Gonnella Ludoeducatore, gli alunni della III° A.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...