Trofeo Rill

Non sono più ammessi ritardi: RiLL proroga la scadenza al 27 aprile

MI 2015_cop_LQ (449x640)Ritardatari? Scrittori che si riducono all’ultimo minuto per finire il loro racconto? Anche per voi c’è una possibilità: ad offrirvela è l’organizzazione del Trofeo RiLL – Riflessi di Luce Lunare – che proroga fino al 27 aprile la scadenza per presentare la propria opera.

Ebbene si: la scadenza del concorso 2016 dell’edizione numero 22 del trofeo è stata posticipata, per dare a tutti – dall’Italia e dall’estero – di prendere parte alla competizione: «Abbiamo deciso – dicono gli organizzatori – di dare un altro po’ di tempo a chi vuole inviarci un racconto fantasy, horror, di fantascienza o ‘semplicemente’ al di là del reale».

Il concorso mette in palio per i migliori racconti la pubblicazione – gratuita – nella prossima antologia ‘Mondi Incantati’, edita dalla Wild Boar e che sarà presentata alla prossima edizione di Lucca Comics & Games. Il primo classificato, inoltre, vedrà il proprio racconto pubblicato sulla rivista irlandese Albedo One e nell’antologia spagnola Viosiones, curata dall’Associación Española de Fantasía, Ciencia Ficción y Terror (Aefcft).

«A oggi – proseguono gli organizzatori – sono arrivati oltre cento racconti e per questo, il gruppo dei nostri lettori sta per iniziare l’attività di selezione, che viene svolta in forma rigorosamente anonima, senza conoscere, cioè, il nome degli autori dei testi».

La partecipazione al Trofeo RiLL è aperta a tutti ed è gratuita: da quest’anno, però, non possono partecipare gli autori ai quali RiLL ha dedicato un’antologia personale nella collana ‘Memorie dal Futuro’: «una scelta – spiegano – presa per continuare a perseguire quello che da sempre è l’obiettivo del Trofeo RiLL e, cioè, trovare, edizione dopo edizione, nuovi autori, premiarli e pubblicare i loro racconti».

Per ulteriori informazioni sul concorso, si può consultare la sezione Trofeo RiLL, dove si trova il bando, le faq, il modulo di iscrizione, la pagina per registrarsi come partecipante e quella per caricare i file dei racconti.

 

@fedisp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...