Eventi

A Murabilia un incontro per scoprire l’immaginario tolkeniano

Il girasole, un fiore di per sé magico, che gira con il girare del sole, è quello che fa da ponte tra la botanica ufficiale e il fantastico in questa edizione di Murabilia, in programma dal 2 al 4 settembre a Lucca.

A Murabilia, infatti, prenderanno ufficialmente il via le celebrazioni tolkeniane con un incontro che anticipa di pochi giorni la messa in ona della nuova serie tv ispirata alla letteratura dello scrittore inglese e che è incentrata sul tema ‘Piante di luce e oscurità: da J.R.R. Tolkien al mondo reale’, in programma il 4 settembre alle 15 nello spazio incontri al Baluardo San Regolo, partendo dai due Grandi Alberi del legendarium tolkeniano: Laurelin, l’albero dorato e Telperion l’albero d’argento che, insieme, scandivano le ore del giorno e della notte.
A parlarne sarà Wu Ming 4, ospite della rassegna che si confronterà sul ruolo della natura e dell’ecologia nella costruzione dell’immaginario della Terra di Mezzo, con Alessandra Sani, curatrice dell’Orto Botanico di Lucca in un incontro moderato dal direttore di Lucca Comics & Games, Emanuele Vietina.

In questo modo, la Terra di Mezzo entra a gamba tesa in una manifestazione quale Murabilia, che si penserebbe dedicata a quanto di più concreto esista, la natura. L’incontro però è anche l’occasione per celebrare una delle opere letterarie che, sicuramente, ha fatto scuola nel genere fantasy, generando un mondo che è divenuto, nel tempo, patrimonio comune di tutti gli appassionati del genere.

Murabilia è in programma sulle Mura di Lucca dal 2 al 4 settembre e per qialsiasi informazione sulla manifestazione si può consultare il sito: https://www.murabilia.com/

Categorie:Eventi

Con tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...