Eventi

Viaggio in #Giappone, provincia di @LuccaCandG!

Non ci si arriva con il Tokaido, né giocando a Tokaido, in questo Giappone. E’ in provincia di Lucca, ma non è quello in Garfagnana. Nella città alberata fiorisce anche quest’anno, dal niente, un altro Giappone. 

Se all’ex Real Collegio trova casa Lucca Junior per il nuovo Family Palace, la nuova “Japan Town” nascerà attorno alla chiesa di San Francesco (zona est, sempre dentro le mura) con un intero quartiere a tema nipponico diffuso in chiostri, giardini, esterni.

Nata nel 2011 nel Cortile degli Svizzeri, l’area dedicata alla cultura Giapponese ha poi trovato posto al Real Collegio, creando un ingorgo solido come una tavoletta di cioccolata da piazza della Pupporona alla sortita di San Frediano. Ma da quest’anno cambia location e cresce ancora!

“L’ampliamento è uno dei punti cardine della Revolution di Lucca Comics and Games 2014 – spiegano gli organizzatori – perché consentirà di avere più agio per visitare gli stand, senza rinunciare alle sale incontri, alle mostre e agli appuntamenti con gli ospiti che hanno caratterizzato negli ultimi anni l’anima nipponica della manifestazione”.

In piazza San Francesco sorgerà il padiglione che ospiterà gli editori di settore e le scuole di manga, l’area commerciale, situata quest’anno all’interno del Giardino degli Osservanti, e una novità: il Japan Stage dove si susseguiranno concerti, spettacoli ed animazione no-stop. Per completare il viaggio, non resta che odorare e assaggiare odori e sapori giapponesi (o, almeno, giapponesi da esportazione!), con l’ormai tradizionale punto ristoro del “ManGiappone”.

Non solo tradizione: con le mostre e Toshio Maeda, un tuffo nella contemporaneità
Il contatto con il Giappone è vissuto non soltanto nei confronti delle tradizioni di questo affascinante Paese, bensì anche verso la sua cultura più attuale, contemporanea e pop. Ecco perché ogni anno sono numerose le mostre che si organizzano nell’area Japan. Quest’anno troverete:
Shinichi Wakasa
, la fusione artistica della tradizione Yamato-e con la modernità visiva di manga e anime;
Jh Lab
, un collettivo di artisti contemporanei che presenta l’Akiba Anime Art Magazine;
Robots & Characters Evolution
, l’evoluzione dei robot da metà degli anni 70 ad oggi con esposizione della collezione di Animerobot di Nicola Boccardo e Fabrizio Modina
Gundam 35th
, il 35esimo anniversario del mitico robot che ha cambiato la storia degli anime.
Ospite d’eccezione alla Japan Town sarà
Toshio Maeda, il piccante mangaka denominato in patri “il maestro dei tentacoli”, autore di serie popolarissime come La Blue Girl e Urotsukidoji.

akihabara-based-magazine-blasts-past-kickstarter-goal-aims-to-bring-otaku-culture-to-the-world4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...