Lucca Comics and Games

XXI Trofeo RiLL: un’insospettabile autrice per un racconto lucchese in finale. La premiazione @luccacandg

Una scrittrice lucchese è tra i finalisti del Trofeo RiLL 2015. È Giuliana Ricci, “insospettabile” farmacista che coltiva la passione per la pittura e la scrittura, e che con il suo racconto “Mondo di Sabbia” si è aggiudicata un posto d’onore nella galassia del noto trofeo nazionale di narrativa fantastica, arrivando nel ristretto lotto dei dieci finalisti (su 297 testi partecipanti!).

“La sua mente lo riportò al lago. Una barca solcava le acque infiammate da un fuoco innaturale, infestate da creature avide di anime e carbonizzate dall’oscurità della notte. Il ricordo si spense pian piano sbiadendo tra i barlumi rossastri che insanguinavano la superficie nera di quello specchio lacustre”.

AMI_2015_copÈ, questo, uno dei passi tratti dalla storia che ora è possibile leggere nell’e-book “Aspettando Mondi Incantati 2015”, disponibile nel Kindle Store di Amazon.it, al cui la bella copertina è un olio su tela di Alessia H. Valastro intitolato “The Sleeper”.

L’e-book contiene tutti e dieci i finalisti del Trofeo RiLL 2015, inviati alla Giuria Nazionale in rigorosa forma anonima. Fra questi, la Giuria ha scelto i 4-5 racconti che saranno premiati a Lucca Comics and Games, dove sarà presentata l’antologia (cartacea) annuale del concorso: il volume 2015 della collana Mondi Incantati.

I risultati del Trofeo RiLL saranno resi noti a metà ottobre, quindi Aspettando Mondi Incantati 2015 è a tutti gli effetti un’anteprima, per scoprire gli autori finalisti e le loro storie.

Come è un’anteprima la rivelazione dell’identità di questa autrice finalista a Gattaiola! Dopo che avevo letto il suo racconto come giurata Rill, avevo infatti chiesto maggiori informazioni sugli autori, e al momento del verdetto (prima del voto non si può assolutamente conoscere i nomi degli autori!) ho chiesto a Giuliana Ricci di incontrarla e… le ha miagolato qualche domanda! >^_-<

ECCO!

NGiuliana Riccion è la prima volta che partecipi al Trofeo, e vedo dalla tua biografia che da anni vinci concorsi per racconti. Perché hai scelto i racconti e perché di genere fantastico?
“In realtà, non è stata una vera scelta – spiega Giuliana -. Stavo illustrando il racconto di un amico e lui mi ha suggerito di estendere la mia spinta creativa anche alla scrittura. Ho cominciato così a partecipare a vari concorsi letterari, senza fare alcuna selezione tra i generi proposti. Ho sperimentato quindi l’horror, la fantascienza, il giallo e anche il fantastico. Quest’ultimo mi piace molto perché permette di dare libero sfogo all’immaginazione”.

Nel tuo racconto ci sono riferimenti sia storici sia mitologici e legati ad antichi culti. Come è nato?
“L’ispirazione è nata riguardando le fotografie di un viaggio in Egitto, dove ho visitato la Valle dei Re. È un luogo arido, assolato e racchiuso tra rupi incombenti. Le tombe sono lunghi sotterranei in discesa, affascinati gallerie dalle pareti istoriate con formule magiche e scene del Libro dei Morti. Stimolata da questi elementi, ho scritto il racconto con cui ho partecipato a Trofeo RiLL”.

Di solito, da cosa trai ispirazione per scrivere?
“Le mie idee nascono da tutto: immagini, frasi, eventi storici, leggende. A volte anche dai sogni o da un incipit con cui mi piacerebbe aprire una storia, oppure da una fine con cui vorrei concluderla. Tutto può accendere inaspettatamente la mia fantasia”.

Quali sono i tuoi autori preferiti?
“Mi piacciono molto Edgar Allan Poe e Edward Frederick Benson con i loro mondi inquietanti e spettrali. Per quanto riguarda il genere storico preferisco Ken Follett, Matilde Asensi e Guido Cervo. Infine, adoro il giallo alla Agatha Christie e la fantascienza di Isaac Asimov”.

Che ruolo hanno la scrittura e la narrativa nella tua vita?
“Posso dedicare a entrambe solo parte del mio tempo libero ma restano comunque due momenti appassionanti. Le considero un vizio che non voglio perdere”. (mi piace questa definizione!)

C’è qualcosa della tua città che trovi particolarmente “magico”? Un free-hold, un momento speciale dell’anno, un’opera…
“Lucca è come un fiore antico, abbracciato e protetto dalla solida corolla delle sue mura. Al suo fascino storico, unisce un lato misterioso dovuto alle leggende, ai vicoli ombrosi, alle figure mitiche che decorano le facciate delle chiese. Uno degli eventi che rende omaggio a questa sua magia, la esalta con rievocazioni storiche e la integra con una moderna creatività, è il Lucca Comics & Games. È una manifestazione che ormai seguo da anni e dove ho scoperto il Trofeo RiLL, ai tempi in cui ancora non scrivevo”.

Appuntamento a Lucca Comics and Games, stand e premiazioni RiLL.

 

Qua una sbirciatina su chi è Giuliana Ricci… >^_^<

Giuliana è nata nel 1969 e vive a Lucca dove svolge l’attività di farmacista.
La pittura è uno dei suoi passatempi preferiti e recentemente si è dedicata anche alla scrittura. Alcuni suoi racconti sono stati selezionati per delle antologie tra cui Asylum 100 (StBook), Ritorno a Dunwich e Morte a 666 giri (Dunwich Edizioni), Le tre lune (NASF), Garfagnana in giallo 2014 (Garfagnana Editrice), Horror Polidori II (NeroPressEdizioni), I sogni sono come farfalle e Racconti da brivido (Alcheringa Edizioni).
Si è classificata al secondo posto in Pets animali dal futuro (NASF). E arrivata terza nel concorso di letteratura fantascientifica Senagalactica, in Halloween all’italiana (Ciesse Edizioni) e in Software vs Hardware (EbookEditore). Ha vinto Racconti nella rete 2012 (Nottetempo), Albe e tramonti (AssoNuoviAutori.org) e Gente che scrive sulla mitologia. Nel 2015 ha pubblicato Nel Profondo, testo vincitore di L’ultimo canto della sirena (Dunwich Edizioni).

@annabenelu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...