Lucca Comics and Games

Torna ‘Collezionando’ il 18 e 19 febbraio al Polo Fiere: ospiti, mostre e approfondimenti sul mondo del fumetto

cof

Seconda edizione per ‘Collezionando‘, l’appendice ‘d’essai‘  e dedicata – come dice lo stesso nome – al collezionismo di Lucca Comics & Games, che prenderà il via sabato 18 febbraio al Polo Fiere di Sorbano per una due giorni di full immersion nel fumetto d’autore.

«Questa seconda edizione nasce sulle orme del successo della prima – ha commentato il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, aprendo la conferenza stampa di presentazione dell’evento – e cresce. Cresce nel numero degli espositori, delle case editoriali presenti, degli ospiti, ma cresce anche come offerta culturale, sia con le mostre, sia con la possibilità di effettuare dei veri e propri expertise gratuiti dei fumetti in proprio possesso».

In effetti i numeri parlano chiaro. Gli espositori saranno 83 e, cioè, 12 in più rispetto allo scorso anno; ci saranno 15 editori (5 in più); saranno allestite al Polo Fiere ben sei mostre e gli ospiti della manifestazione saranno tantissimi. Ma si amplia anche l’offerta culturale, allargando il proprio raggio di azione anche al di là degli albi e delle tavole originali: ci sarà infatti spazio per tutto quello che gira attorno al mondo del fumetto: dalle illustrazioni alle figurine, dai bozzetti originali delle locandine cinematografiche ai manifesti di cinema; dai ‘collezionabili’ alle action figure 3D.

cof

la conferenza stampa

 

«A partire dal manifesto stesso, che raffigura il mondo del west – spiega il responsabile di ‘Collezionando’ Dario Dino Guidache questa manifestazione è e vuole sempre più diventare il luogo ideale per parlare del fumetto in tutte le sue sfaccettature, anche aprendo un confronto con coloro che del fumetto hanno fatto una professione. A Lucca il 18 e 19 febbraio, quindi, ci sarà il fumetto del passato, ovviamente, ma anche quello presente e si guarderà e cercherà di capire come sarà il fumetto del futuro, anche attraverso un focus sui problemi legati a questo mondo».

In sostanza, quindi, ‘Collezionando’ si ritaglia uno spazio che all’interno della manifestazione di fine ottobre è difficile da trovare. O meglio. C’è. Esiste. Ma viene inevitabilmente schiacciato dai molti eventi che si susseguono a ritmo incalzante durante quei giorni. Invece, adesso, durante i mesi invernali, è il momento in cui ci si può fermare e riflettere sui molti aspetti di questo mondo. E ‘Collezionando’ offre questa opportunità.

Ed ecco che ‘Collezionando’  diventa il punto di confronto e incontro tra le community dedicate al fumetto che, negli anni, sono diventate cuore pulsante e motore delle avventure di carta. Saranno, infatti, presenti all’evento lucchese alcune delle realtà più rappresentative: C4Comics, AMys – Associazione Culturale Nipoti di Martin Mystère, SCLS – Spirito con la scure, ZTN – Za-Gor Te-Nay, il Dylan Dog Fan Club, il Diabolik Club, e Papersera.

Non è da meno l’elenco degli ospiti presenti alla manifestazione: dall’argentino Enrique Breccia (Robin delle stelle), Mino Milani (giornalista, scrittore, fumettista e storico) ed Enzo Sciotti (disegnatore di manifesti cinematografici). Ai quali si aggiungono altri grandi nomi come: Moreno Burattini (Zagor, Cattivik, Lupo Alberto), Alfredo Castelli (Martin Mystère), Alessandro Chiarolla (Zagor, Martin Mystère), Claudio Nizzi (Tex, Larry Yuma) e Giovanni Ticci (Tex). E ancora Pino Rinaldi (Agenzia-X), Mauro Laurenti (Zagor e Dampyr); Alfredo Orlandi (Lazarus Ledd e Martin Mystère) e Elena Mirulla (Super Tits).
«Quest’anno abbiamo anche un’altra novità – prosegue Dario Dino Guida – vi sarà uno stand al quale i nostri ospiti si alterneranno per regalare ai visitatori una stampa autografata e appositamente realizzata per l’edizione di quest’anno di ‘Collezionando’. Una piccola chicca che pensiamo possa fare piacere non solo ai collezionisti ma a tutti gli amanti del fumetto».

L’altra grande novità è quella dell’expertise, come aveva anticipato il sindaco Tambellini: gli esperti Anafi e Lucca Comics & Games si metteranno gratuitamente al servizio dei visitatori per far comprendere meglio ciò che possiedono.
«L’expertise è la perizia su un’opera d’arte da parte di un esperto – spiega il presidente Anafi Paolo Gallinari -, che ne certifica l’autenticità e talvolta il valore, poiché il valore è un parametro che viene più naturalmente espresso dal mercato all’interno di un determinato settore. Anafi e Lucca Comics & Games sono due marchi di garanzia e qualità, ai quali affidarsi sicuri di avere una stima esatta».

Altro punto che qualifica particolarmente questa seconda edizione sono le mostre allestite al Polo Fiere. Sei in tutto. Eccole.
‘Storia del West… 50 anni!’ Si tratta di un invito a ripercorrere i sentieri dell’avventura, l’opera indimenticabile di Gino D’Antonio, cara a tutti gli appassionati. La “Storia del West” nata 50 anni fa, nel giugno 1967, quando le Edizioni Araldo guidate da un giovane Sergio Bonelli distribuirono nelle edicole di tutta Italia la Collana Rodeo, contenitore all’interno del quale spiccava questa testata, divenuta simbolo di una qualità letteraria e grafica raramente eguagliata, per quasi 13 anni ha appassionato migliaia di lettori di tutta Europa.

‘L’arte cinematografica di Enzo Sciotti’ in collaborazione con il Museo Cinema a Pennello e che vedrà la presenza dello stesso Enzo Sciotti.
L’arte dei bozzetti cinematografici, vere e proprie opere uniche, spesso troppo poco conosciute. A Collezionando arriva Enzo Sciotti, grandissimo artista romano, interprete di innumerevoli capolavori cinematografici, che con la sua arte ha fissato nell’immaginario di tantissimi italiani e non solo. Chi non si ricorda le espressioni sui volti di Proietti e Montesano in “Febbre da Cavallo” o quelle di Banfi e Calà in “Al Bar dello Sport” . Per gli appassionati di fumetto sarà interessante sapere che suo è uno dei manifesti del film “Tex e il Signore degli abissi” sia nella versione dedicata al mercato italiano, sia nella versione per il mercato francese.

‘Rat-Man… countdown!’: Rat-Man a tutti gli effetti si è guadagnato una posizione di assoluto rispetto nella cosmogonia del fumetto contemporaneo, fissando in maniera duratura la sua immagine iconica. La fama del più improbabile supereroe di tutti i tempi ha raggiunto vette neppure lontanamente pronosticabili, divenendo un prodotto al quale si accostano lettori di ogni età. Adesso che, dopo più di 100 numeri, si avvicina la fine di un così lungo arco narrativo, a noi resta il dovere di prendere atto di aver conosciuto un personaggio che non morirà con la sua scomparsa editoriale, ma che anzi proietterà nel mito la sua figura. Il “Ratto” ne ha davvero fatta tanta di strada e Collezionando lo omaggia con una mostra dedicata, che esaltando l’aspetto dell’intero “corpus editato”, ripercorrerà attraverso gli albi meno conosciuti, quelli più classici e molte sorprese, questa “bella storia” di fumetto italiano che continua a sorprendere tutti.

‘Cronaca di Topolinia’ presenta: “Super Tits” di Elena Mirulla. Il nuovo fumetto di Elena Mirulla, le cui tavole saranno qui esposte in anteprima, parla di una ragazza di tutti i giorni che si ritrova super eroina (con poteri inaspettati e veramente difficili da gestire e con cui convivere suo malgrado). Per l’occasione uscirà anche una speciale “Artist’s Edition”, acquistabile allo stand di Cronaca di Topolinia, firmato dall’autrice, numerato in 100 copie, in grande formato, che riproduce sia le tavole originali a matita che le tavole originali definitive a colori. All’interno della mostra potrete ammirarle tutte dal vivo a cominciare dalle splendide matite, la vera essenza del lavoro dell’artista genovese, che contengono particolari e aggiunte alle tavole che non troverete poi nelle definitive a colori.

‘SCLS presenta: Storie di Zagor extra-Bonelli’, ovvero, quando il personaggio supera i confini. SCLS Magazine organizza una piccola mostra delle storie in cui compare il personaggio di Zagor, non pubblicate ufficialmente dalla casa editrice Bonelli, storie in alcuni casi anche sconosciute ai collezionisti. Anche se in gran parte improntate a canoni non del tutto ortodossi rispetto alla continuity dello Spirito con la Scure, esse costituiscono in alcuni casi vere e proprie “chicche” per gli appassionati.

‘Allagalla presenta: Agenzia X’ è un gradito ritorno quello di Pino Rinaldi, talentuoso disegnatore conosciuto su Nathan Never, Martin Mistère e Wild Angel ritorna con la sua “Agenzia X” già proposta in passato su Lanciostory e dalla Light&Darkness Publishing ed ora riproposta dalla torinese Allagalla. “Agenzia X” è un sapiente cocktail di fantascienza e ironia con raffinate citazioni che l’autore romano usa spesso inserire nelle sue opere.

Infine i biglietti. L’organizzazione – la neonata ‘Lucca Crea’ – ha deciso di mantenere il prezzo di 5 euro dello scorso anno. Non pagano i bambini al di sotto dei 12 anni e gratuito è anche il megaparcheggio del Polo Fieristico.
Insomma, scuse per non andare a questa manifestazione davvero non ce ne sono per coloro che sono appassionati di fumetti e vogliono saperne un po’ di più.

 

@fedisp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...