Lucca Comics and Games

Artisti, letteratura, miniature e gioco di ruolo: il Padiglione Carducci ospita il mondo dei #games. E le Mura sono il regno del Fandom e del Gdr Live per #LCandG2017

L’area dedicata ai Games cresce e si moltiplica. Non ci sarà più solo il Padiglione Carducci, all’ex Campo Balilla, ma anche molti altri padiglioni sparsi per la città. Anzi, per la precisione che vanno ad abbracciare quell’area di Lucca che ancora non era stata pienamente coinvolta nella kermesse e, cioè, quella ad est, dove troveranno ‘casa’ le case produttrici di videogames.

IMG-20171018-WA0029«I videogames escono per la prima volta completamente dal Padiglione Carducci – spiega Antonio Ramae avranno degli spazi interamente dedicati a loro, mentre l’area all’ex Balilla sarà dedicata alla narrativa, al gioco di ruolo da tavolo e alle miniature e sculture».

Ma vediamo più nel dettaglio cosa troveremo al Carducci, dove è allestita la tensostruttura più grande, con i suoi 9mila metri quadri. Qua si concentreranno i protagonisti  del gioco da tavolo, di ruolo, dell’editoria fantasy, sci-fi e horror, da Mondadori a Salani, passando per Fanucci.

Protagonisti assoluti i tavoli da gioco degli editori leader e un numero crescente di illustratori fantasy di fama mondiale. Saranno di scena i principali giochi di carte collezionabili per tutte le età, come Vanguard, Pokémon, Yu-Gi-Oh!, Magic The Gathering, Force of Will.

Ma ampio spazio sarà dato anche alla grande arte fantasy che resta al centro del Carducci con artisti come Whelan, Steve Argyle, Hether Theuer e i grandi studios: Six More Vodka e Schoolism con artisti come Marko Djurdjevic, Jelena Kevic o Helen Chen, protagonista del cortometraggio vincitore del Premio Oscar “Paperman” e grandi successi come “Big Hero 6” e “Frankenweenie”.

barbieriTra i protagonisti che ogni anno riservano delle splendide sorprese a Lucca Comics & Games, anche quest’anno non mancherà Paolo Barbieri che porta alla manifestazione ben due pubblicazioni: una sui Draghi edita da Mondadori e una sui gatti, dal titolo ‘Fantasy Cats’, edita da Lo Scarabeo.

Ma un’ampia parte sarà anche data alle action figure, alle miniature per giochi di ruolo, dal giocattolo all’opera d’arte, a Lucca, che rappresenta anche l‘unica tappa italiana del Tamashii Nations 10th Anniversary World Tour , con prototipi, prodotti esclusivi e diorami dedicati a Naruto, Dragon Ball, One Piece, Sailor Moon e i Cavalieri dello Zodiaco.

Gli appassionati dei robot anni ’70 e ’80 troveranno in mostra tanti Chogokin, action figure in plastica e metallo dei più amati mecha, e potranno acquistare articoli creati in esclusiva per il tour del celebre brand giapponese. Gormiti, che miti! Il più famoso giocattolo italiano, diffuso in tutto il mondo, arriva per la prima volta a Lucca, con una mostra unica che permetterà di apprezza- re l’evoluzione degli eroi della Natura, dalla loro prima apparizione fino alle ultime collezioni. CMON – CoolMiniOrNot porta da Singapore per la prima volta a Lucca le sue miniature per giochi di ruolo e il team che vi lavora: gli artisti Adrian Smith, Paul Bonner, i fratelli Karl e StefanKopinski, EdouardGuiton, Mike McVey ed Eric M. Lang.

A Lucca sarà presentata, tra l’altro, la versione italiana del gioco di miniature “Songs of Ice and Fire” basata sui romanzi di George Martin.
A proposi-to di Singapore, da lì arriva anche, per la prima volta in Europa, XM Studios: sculture dal design fuori dal comune, realizzate a mano da artisti selezionati e guidati dai fondatori. XM Studio sarà presente nella Japan Town con il creative director Seng Ang e l’executive producer Bryan Tan.

Per la prima volta, ci sarà un intero padiglione dedicato a Dragon Ball, in piazza S. Giovanni con Toei Animation Europe in occasione della messa in onda italiana (su Italia 1, Boing e Italia 2) della nuova serie “Dragon Ball Super”. In Piazza S. Giusto invece torna il padiglione Netaddiction, targato Multiplayer.it, con iniziative tra cui la collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana.

settenani 3Il Regno del fandom e del gioco di ruolo, invece, trova la sua dimora sulla cerchia muraria di Lucca e sui suoi baluardi. I Baluardi infatti ospiteranno il fandom organizzato della Umbrella Corporation e della 501a Italica Garrison, ma anche parti dedicate al costuming e al gioco di ruolo dal vivo. E le vie del centro saranno come sempre animate dalle parade, i flash mob e i mash up delle fan community da tutta Italia. Senza contare il Main Stage, su cui si esibirà Cristina D’Avena ma faranno la loro comparsa anche i mitici Oliver Onions, e il nuovissimo Fun Stage, su cui si esibirà il Velivolo Ghibli, band vincitrice del Cartoon Music Contest 2016.

Per consultare il programma completo, puoi cliccare qua

@fedisp

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...