Cose per cui fare le fusa

Competizioni internazionali per studenti brillanti: mettersi in gioco per crescere, usando (bene) la testa

Giocarsi le proprie carte davvero e in contesti all’altezza dei propri sogni. Solo per studenti brillanti e disposti a mettersi in gioco, ecco le migliori occasioni a livello internazionale, perché abbiamo bisogno di persone che sanno come usare (bene) la testa: la gara sulla Macchina di Turing; LIYSF di Londra; il Concorso di fotografia scientifica; WICE-competizione e rassegna internazionale delle invenzioni; APCYS-conferenza con esposizione Asia-Pacifico, IEYI-Rassegna internazionale dei giovani inventori. Scelte le date per I giovani e le scienze 2022.

“E’ normale – si legge nel comunicato di Fast – che per alcune iniziative dei prossimi mesi ci sia ancora incertezza sulla loro effettiva realizzazione a seguito della situazione pandemica che può precluderne lo svolgimento. Perciò la Fast apre la strada ad altre opportunità. A cominciare dalla Gara della Macchina di Turing che, oltre alla fase nazionale avviata nel 1997, prevede per la prima volta la competizione internazionale. Per questa iniziativa gli studenti devono chiedere alla scuola di essere registrati in coppia con un supervisore. I riconoscimenti sono in denaro; ma soprattutto per 5 gruppi c’è l’immatricolazione gratuita all’Università di Pisa; per due team la partecipazione all’edizione internazionale.

Molto interessante LIYSF di Londra; si svolge dal 28 luglio all’11 agosto; può essere seguito in presenza o in streaming. Le ragazze e i ragazzi che si registrano tramite la Federazione beneficiano della riduzione della quota di ben 400 sterline in meno se seguono l’appuntamento in Inghilterra o 200 se scelgono la modalità online. Un’occasione unica anche per perfezionare l’inglese!

Per i creativi si suggerisce il concorso di fotografia scientifica promosso insieme a Milset (Movimento internazionale per la promozione della scienza e della tecnologia per i giovani presente in 88 paesi con quasi 130 associazioni aderenti; in Italia il riferimento è la Fast). E’ sufficiente prestare attenzione ai fenomeni del quotidiano, comprenderli o immortalarli con la macchina fotografica digitale.

Si svolgono a fine settembre altre due iniziative. Innanzitutto WICE, competizione e rassegna internazionale delle invenzioni. Le ragazze e i ragazzi anche iscritti all’università possono registrarsi entro il 20 agosto, pagando la quota di 30 dollari. Vincono certificati e medaglie. Infine c’è APCYS, la conferenza con esposizione Asia Pacifico. La quota è di 50 dollari e l’iscrizione scade il 31 maggio.

Il 31 agosto è il termine per l’iscrizione a IEYI, la rassegna dei giovani inventori; la quota è di 80 dollari. La premiazione si tiene online il 1° novembre.

“Certamente a breve la Fast può segnalare alle giovani brillanti menti altre occasioni per confrontarsi con i coetanei” commenta il presidente della Federazione, Roberto Buccianti: “L’obiettivo è riuscire a valorizzare anche a livello internazionale gli studenti; aprire i loro orizzonti; spingerli a costruirsi il futuro”.

Per informazioni e approfondimenti contattare fast@fast.mi.it

La Fast, fondata a Milano nel 1897, è la Federazione delle associazioni scientifiche e tecniche, un’istituzione indipendente senza fini di lucro legalmente riconosciuta, che opera a livello nazionale ed internazionale per: avvicinare i giovani alla scienza e alla ricerca; offrire servizi qualificati alle imprese; favorire la partecipazione ai programmi europei; progettare e realizzare iniziative di formazione avanzata e aggiornamento professionale; approfondire le conoscenze nei campi della politica della ricerca e dello sviluppo tecnologico; promuovere il dibattito culturale, l’informazione e la divulgazione scientifica.

La Federazione riunisce, integrandone l’azione autonoma, le più qualificate e rappresentative associazioni tecniche che raggruppano circa 35mila soci. Aperta ed interessata a tutte le conoscenze scientifiche e tecnologiche, di fatto la Fast privilegia settori specifici quali: iniziative mirate per gli studenti con “I giovani e le scienze”- selezione italiana del concorso europeo EUCYS-European Union Contest for Young Scientists; attività di ricerca e innovazione anche nell’ambito di EEN-Enterprise Europe Network; ambiente con Fast Ambiente Academy; energia, chimica e materiali, tecnologie dell’informazione e della conoscenza; organizza seminari e corsi di  formazione e di aggiornamento per diversi ordini professionali tra cui quelli degli ingegneri e dei giornalisti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...