Cosa è un gioco?

“Il #Gioco è una cosa seria, non confonderlo con l’#azzardo”, ore 17 Sala Ingellis LG, con Dario De Toffoli

Credo sia utile non smettere mai di parlare di Azzardopatia: gli anticorpi per questa patologia possono e devono provenire dal mondo sano dei giochi e dei giocatori, che Lucca Comics and Games celebra in questa grande festa.

Giovedì 30 ottobre alle 17 nella Sala “Giovanni Ingellis” di Lucca Games si tiene l’incontro “Il Gioco è una cosa seria, non confonderlo con l’azzardo”, incentrato sull’azzardopatia come fenomeno di forte attualità che in Italia affligge – si legge nel comunicato ufficiale – più di 700.000 persone.

Una “degenerazione italiana”, come la definisce Dario De Toffoli, giornalista fondatore di Studiogiochi e responsabile dell’Area Giochi di Carrara Show, che per l’occasione sarà intervistato da Gianluca Testa, giornalista del Centro nazionale per il volontariato e direttore di VolontariatOggi.info.

“Punto di partenza – scrivono gli organizzatori, ed io condivido pienamente – è la corretta denominazione del fenomeno, troppo spesso impropriamente indicato dai media con il termine ‘ludopatia’, colpevole di lasciar intendere erroneamente che la dipendenza sia dal gioco in senso generico e contro il cui utilizzo è stato lanciato un appello da Uisp, dallo stesso De Toffoli e da molti altri protagonisti del settore ludico” ( la lettera che trovate su gattaiola, appunto, cui ho aderito anche io).

“Indicare la dipendenza patologica dal gioco d’azzardo con un termine che in realtà denota la dipendenza dal gioco in generale è totalmente scorretto e favorisce chi del gioco d’azzardo ha fatto un business”, spiega De Toffoli. “La parola latina Ludus ha un significato più ampio che si connota entro un’accezione più ricca e piena del concetto di gioco, di cui l’azzardo è solo una delle tante declinazioni”. Da qui la spinta all’utilizzo del termine azzardopatia per definire correttamente la “degenerazione” che appare troppo spesso nei fatti di cronaca nazionali e che sarà approfonditamente trattata dal responsabile dell’Area Giochi di Carrara Show nel corso dell’incontro in programma a Lucca Comics & Games.

“Carrara Show – il Festival dei Giochi e del Fumetto” si terrà, per la sua prima edizione, dal 30 maggio al 2 giugno 2015 nel complesso fieristico Carrara Fiere. Per maggiori dettagli date un’occhiata al sito ufficiale.

Gianluca Testa, Dario De Toffoli durante l'incontro - ph Anna Benedetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...