Lucca Comics and Games

La nona stagione di Doctor Who rimandata a marzo: le strane scelte di #Rai4

capaldi2 (1024x683)Che Doctor Who sia l’uomo più misterioso della tv è cosa nota, ma che i misteri si propagassero perfino ai palinsesti della rete che lo mette in onda è davvero qualcosa che non avevo mai preso in considerazione.

Cosa è accaduto a Rai4? Non è dato di saperlo.

SAMSUNG CSC

Steven Moffat a Lucca Comics & Games 2015

Dopo un lancio stratosferico a Lucca Comics and Games, con la presenza addirittura di Steven Moffat, la nona stagione del Dottore è partita in sordina.

Intanto il cambio di giorno: dalla domenica in prima serata, al venerdì in seconda. Una scelta singolare e poco compresibile. Ma tant’è: i fans che il venerdì sera erano fuori con gli amici, potevano comunque contare su un considerevole numero di repliche negli orari più disparati per rimediare.

E questa prima ‘novità’ è stata perdonata alla rete più ‘cool’ della Rai.

tardis-reverse-spacePoi, però, la scorsa settimana, alla vigilia della quinta puntata, voilà, lo stop è servito. Per vedere atterrare nuovamente il Tardis dobbiamo aspettare fino addirittura al 7 marzo, quando la messa in onda cambierà ancora giorno, ma non ora.

In pratica, dal 7 marzo, andrà in seconda serata, alle 22, dopo ‘Atlantis‘,
serie Bbc piuttosto inutile e poco avvincente
.

Adesso, al posto di Doctor Who, invece, Rai 4 mette in onda due episodi della quarta stagione di ‘Once Upon A Time.once_frozen_abc

Motivazione della scelta? Di fatto non ce ne sono state di credibili. Si possono quindi avanzare delle ipotesi in totale libertà.

La prima che mi viene in mente è stata di voler valorizzare al massimo la stagione in corso di ‘Once Upon A Time’, che presenta i personaggi di ‘Frozen. Onestamente è una delle stagioni più deboli della serie: Elsa e c. entrano nella storia in maniera abbastanza forzata e non ci rappresentano un granché. Il plot è debolino e poco avvincente rispetto a quello che sono state le stagioni passate. Però è anche vero che i personaggi di ‘Frozen’ rappresentano sempre un grande richiamo e, magari, la scelta è stata quella di favorire questo.

Oppure non erano ancora pronti con il doppiaggio del Dottore. Sembra poco credibile, ma alla fine ci può stare.

Insomma, sia come sia, quella che sembrava essere a buon titolo la serie di punta della stagione di Rai4 sta diventando la ‘cenerentola’ del palinsesto.

Intanto, però, ci sono novità dalla BBC: già perché nel 2016 non verrà messa in onda la consueta serie. Il Dottore si prende un anno sabbatico che coincide con il cambio di sceneggiatore. Steven Moffat lascia la scrittura della serie ed entra come showrunner Chis Chibnall.

ChrisChibnallP1Chibnall non è nuovo al mondo di Doctor Who, avendo sceneggiato vari episodi nel corso di queste stagioni, ma non solo, è l’anima dello spin-off più riuscito ‘Torchwood‘, di cui ha curato le prime due serie. Il successo però lo raggiunge con ‘Broadchurch‘ una serie crime, che vede il Decimo Dottore, David Tennant nei panni del detective ispettore del piccolo centro inglese.torchwoodcast

Alla base della decisione della rete italiana, quindi, ci potrebbe essere anche una ragione di tipo temporal-opportunistico: in questo modo, i fans del Dottore non resteranno troppo a lungo senza episodi nuovi, poiché l’uscita della decima serie, la prima senza Moffat, è prevista per la primavera 2017.

Chibnall porterà sicuramente una ventata fresca alla serie.

E, in effetti, ce n’era bisogno. Moffat è bravissimo e nessuno lo vuole mettere in discussione, ma sempre più le sue storie hanno il sapore di ‘occasioni perdute’. Il rapporto che il Dottore ha creato con Clara Oswald è troppo stretto, troppo esclusivo e troppo assoluto. Il Dottore-Capaldi sacrifica qualsiasi cosa a Clara e mette Clara avanti a qualsiasi cosa. Questo, molto spesso (anche nella stagione interrotta) 3_copiadà il senso di incompiutezza alle storie. Come se avesse la grande occasione di fare qualcosa di enorme e, alla fine, si accontenta di salvare Clara.

 

Anche se sarà dura, può valere la pena aspettare un anno e vedere cosa Chibnall riesce a tirare fuori dal magico cappello.

 

@fedisp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...