Lucca Comics and Games

Tutto il Giappone di @LuccaCandG: cultura, tradizioni, manga, anime. Il programma della Japan Town dal 28 ottobre all’1 novembre

japan-town-1A partire da venerdì, il Giappone è a Lucca, in piazza San Francesco. Torna per il terzo anno la Japan Town, area di Lucca Comics & Games dedicata all’arte, alla cultura, ai fumetti, alla musica provenienti dal Sol Levante. Decine di eventi  dedicati alla cultura giapponese con incontri e tutorial sulla vita quotidiana, utili per chi voglia conoscere il paese per studio o per lavoro, con introduzione alla lingua e alla scrittura, all’arte, agli origami, alla cucina: decine di eventi dedicati a cui si potrà partecipare con solo il biglietto di ingresso di Lucca Comics & Games, visto che il festival gode dell’esclusiva collaborazione dell’ambasciata e degli istituti di cultura nipponici.

Tantissime le  novità di quest’anno con incontri, workshop, concerti, live performance ed eventi speciali; senza contare i numerosi stand di fumetto, videogioco, gadget, artigianato giapponese tradizionale e moderno, con arrivi in esclusiva proprio dal Japan. Ma anche mostre (una per tutte quella dedicata all’anime “Attacco dei Giganti” al Museo di Villa Guinigi), live performance, workshop ed eventi musicali (il programma su www.luccacomicsandgames.com). Presente anche il gruppo Bandai (con Sailor Moon, Dragon Ball, One Piece, Lupin) con un padiglione completamente dedicato ai suoi prodotti nel cuore della Japan Town, con molte novità in anteprima, edizioni limitate e prodotti in esclusiva, molti dei quali in vendita presso lo Store Ufficiale.

Già venerdì 28 saranno presenti molti workshop di cultura, lingua e disegno giapponese, fra questi anche incontro (alle 14.30) alla Cappella Guinigi “Feel The Comics”, un concorso di natura unica, che si propone di promuovere la realizzazione di un’opera a fumetti fruibile contemporaneamente da un pubblico di persone vedenti, non vedenti e ipovedenti, realizzato  in collaborazione con il Lions Club.

Appuntamento a cui non mancare sabato 29 all’incontro con Hajime Tabata, director di Final Fantasy XV che presenterà al pubblico il nuovo capitolo del video gioco; e lo spettacolo musicale di Shamisen e Shakuhachi, alle 19, promosso dall’ambasciata del Giappone in Italia, nella suggestiva Chiesa di San Francesco. Nella stessa chiesa sarà possibile visitare anche la mostra di Francesca Marina Costa sulla “Percezione dell’Iki”.

Largo anche alla moda che arriva dal Giappone con una vera sfilata realizzata da alcuni ragazzi e ragazze che hanno portato a Lucca un saggio delle ultime tendenze del Sol Levante.

Nel Giardino degli Osservanti, sabato 29 e domenica 30, alle 11 e alle 14, uno chef di cucina giapponese illustrerà i passaggi per la preparazione del sushi, in un evento di live cooking. Con una piccola magia Yasai Zaiku ci insegnerà a trasformare il rafano, le patate e la zucca, ma anche altri ortaggi in piccole sculture con forme ben auguranti come gru, tartarughe o crisantemi. Da non perdere gli incontri dedicati alla Pokémon Mania con curiosità, aspettative ed esperienze competitive su uno dei fenomeni gaming più famosi al mondo.

@annabenelu

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...